Competenze Digitali, Cloud, Smart Data : 3 Settori Dove Investire per Fare la Differenza

Ormai è chiaro che le competenze digitali non rappresentano più un’opzione di cui avvalersi, ma un obbligo a cui adeguarsi. Nessuno escluso: dalla Pubblica Amministrazione alle imprese fino ai singoli cittadini.

Ciò su cui si può discutere, semmai, è la velocità con cui si realizzerà il passaggio dall’obsoleto analogico al pervasivo digitale. Le norme, che abbracciano via via nuove aree da digitalizzare, forniscono, comunque, un valido riferimento, soprattutto per il nostro Paese, che stenta ad appropriarsi spontaneamente dell’innovazione, in particolare di quella digitale.

Le professioni giuridiche d’impresa – avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro – vicine più di altre al sistema produttivo, stentano, esse stesse, a interiorizzare nuovi paradigmi di business e organizzativi da trasferire alla propria clientela. Poco meno di un terzo di questi professionisti rappresenta l’avanguardia che ha saputo cavalcare la tecnologia proponendosi con nuovi servizi e dando prova di elevati livelli di competenze digitali nella gestione delle attività tradizionali, che ricordiamo essere sempre più oggetto di una riduzione della marginalità.

Il mondo dell’impresa chiede sempre di più alle professioni di fornire servizi in grado di incidere sul conto economico e non solamente di far fronte agli obblighi di legge. Pur necessari, questi ultimi, infatti, non aiutano l’imprenditore a pagare gli stipendi dei dipendenti.

Tre i temi principali nei trend di ricerca

Innanzitutto il Cloud: come cambia l’organizzazione dello studio, quali modelli sono adatti a specifiche professionalità, quali sono e quanto valgono i benefici economico-finanziari per un’impresa che usa il cloud.

Il secondo tema si riferisce a smart data e analytics: la nuova frontiera dei servizi digitali, che supera il concetto fisico del documento ma che si concentra sulla parte importante in esso contenuta: i dati. In particolare per l’impresa è necessario elaborare una strategia basata sugli smart data: quali strumenti occorrono, come individuare i dati smart, quali competenze e che benefici ci si può attendere.

Infine l’ambito delle competenze digitali: quali occorre sviluppare per gestire flussi di lavoro e quali sono le competenze utili a poter erogare servizi sempre più digital-based.

Per il percorso di digitalizzazione della tua azienda, servono skill reali e affidabili.

Chiedi la tua consulenza A.D. Technology


Vuoi essere sempre aggiornato sul mondo A.D.Global Solution?
Iscriviti alla nostra newsletter!

Competenze Digitali, Cloud, Smart Data : 3 Settori Dove Investire per Fare la Differenza
ultima modifica: 2016-07-13T10:37:07+02:00
da Area IT

Cerca

WordPress Image Lightbox
X