IVASS: clausole contrattuali generali e vessatorie dei prodotti assicurativi

NOVITA’ DAL MONDO IVASS

IVASS istituto vigilanza assicurazioniA.D. Bank&Insurance, divisione operativa in ambito bancario e assicurativo di A.D. Global Solution, presenta le ultime novitĂ  in tema assicurativo IVASS.

IVASS esplicita il lavoro continuamente perpetrato di rimediare a una situazione di asimmetria contrattuale tra Assicuratore da un lato ″contraente forte″ e Assicurato dall’altro ″contraente debole″.
Una predisposizione unilaterale delle clausole contrattuali spesso contenute in moduli o formulari predisposti dal contraente ‘forte’ che il cliente può soltanto accettare o rifiutare in blocco. La presenza di limiti cognitivi e comportamentali nell’agire assicurativo della potenziale clientela così come il persistere di un asimmetria informativa chiama in causa il legislatore nel promuovere comportamenti virtuosi e il benessere collettivo ad un corretto impiego dello strumento assicurativo senza al contempo incorrere nel rischio di un eccesso regolatorio.

Controllo e trasparenza del mercato, oltre la protezione dell’assicurato, sono punti cardinali della formulazione di numerose disposizioni normative che danno origine ad una complessa legislazione non sempre di agevole lettura per l’interprete.
A titolo di esempio la legge subordina l’efficacia delle clausole contrattuali espresse al requisito della astratta conoscibilitĂ  piuttosto che della conoscenza effettiva che sarebbe l’ovvio presupposto perchĂ© esse possano essere volute. Lo possiamo costatare nel nostro Codice Civile all’articolo 1341:

“La legge riconosce efficacia alle “condizioni generali di contratto” quando l’aderente le ha conosciute o avrebbe dovuto conoscerle usando l’ordinaria diligenza”.

Si ritiene sufficiente che l’aderente avesse la possibilitĂ  di conoscerle, di prenderne materialmente visione e di comprenderne il significato. Guardando poi alle ulteriori disposizioni del Codice Civile notiamo quanto sia arbitrato per le condizioni vessatorie di un contratto e la loro validitĂ . La legge stabilisce che le condizioni ‘vessatorie‘, per la loro validitĂ , debbano essere specificamente approvate per iscritto. In materia e per i casi in cui il contratto intercorra tra un ‘professionista’ ed un ‘consumatore’ se, nel predisporre unilateralmente il testo contrattuale l’impresa assicurativa tende a inserire clausole a sĂ© favorevoli, questo rischio vuole essere combattuto dal legislatore sotto il profilo dell’informazione.
Per cui, in conformitĂ  al codice del consumo sorge un obbligo di informativa precontrattuale del consumatore che nel nostro ordinamento rappresenta la tipica forma di tutela del consumatore nei contratti di massa.

A.D. Bank&Insurance si rivolge alle aziende assicurative proponendo consulenze per gestire al meglio la propria clientela.

A.D. Global Solution SafetyPer avere una consulenza non esitare a contattarci.

IVASS: clausole contrattuali generali e vessatorie dei prodotti assicurativi
ultima modifica: 2016-01-29T10:55:45+02:00
da Area IT

Cerca

WordPress Image Lightbox
X